igiene-dentale

Tutti i consigli per mantenere una corretta igiene orale

  • 0/5
  • 0 ratings
0 ratingsX
Very bad! Bad Hmmm Oke Good!
0% 0% 0% 0% 0%

Come tutti sappiamo, i denti vanno lavati dopo i pasti principali o, quantomeno, due volte al giorno, avendo l’accortezza di spazzolare entrambe le arcate per minimo due minuti. Ancora meglio se, prima del lavaggio, si passa tra i denti il filo interdentale, così da rimuovere tutti i residui di cibo. A queste regole fondamentali per assicurarsi una pulizia accurata ed evitare il rischio di carie, vanno aggiunte però altre indicazioni riguardo alla tempistica. Quanto tempo deve passare tra la fine del pasto e lo spazzolamento dei denti? Ad esempio, dopo la prima colazione? Ecco cosa ne pensano i dentisti.

 

 

 

Quando lavare i denti la mattina appena svegli?

Ogni mattina, quando ci svegliamo, troviamo i nostri denti ricoperti da un patina di placca. Ma questo non deve stupire, perché ciò è dovuto al fatto che, durante le ore di sonno, quando non si ingerisce acqua per molte ore, la produzione di saliva diminuisce. In questo momento è fondamentale lavarsi i denti per una corretta igiene orale, ma bisogna procedere prima o dopo aver fatto colazione? Non tutti, ma la maggior parte degli odontoiatri sostengono che va fatto prima di mangiare: ecco perché.

 

 

 

Le sostanze acide contenute nei cibi corrodono lo smalto

Anche se lavarsi i denti dopo la colazione sembra un controsenso, molti dentisti lo sconsigliano. Durante il primo pasto quotidiano, infatti, spesso consumiamo cibi ricchi di acidi, come alcuni tipi di frutta, tra cui l’ananas e le fragole, e il succo di limone o di arancia. Questi alimenti hanno la capacità di ammorbidire lo smalto dei denti quindi, se subito dopo averli ingeriti procediamo con lo spazzolamento, corriamo il rischio di indebolire la nostra dentatura.

La conclusione è che i denti vanno lavati appena svegli e poi abbondantemente sciacquati con acqua dopo la colazione così da ripristinare un corretto pH. Naturalmente questo discorso – e il procedimento per assicurarsi una corretta igiene orale – vale anche per gli altri pasti che consumiamo durante il giorno, se contengono alimenti acidi, di cui fanno parte anche, oltre a quelli già citati, vino e pomodori.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie . Il non consenso porta al non corretto funzionamento di questo sito web. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi